Vai al contenuto Passa al piè di pagina

Terralba. Don Mattia Porcu e don Andrea Martis parroci “in solidum”

Insieme per servire la comunità

Nella revisione dell’assetto pastorale della diocesi il vescovo, data la carenza delle vocazioni sacerdotali e volendo ridistribuire l’organico dei presbiteri, ha affidato a don Mattia Porcu e a don Andrea Martis la guida dell’intera cittadina di Terralba. Costoro sono stati nominati parroci “in solidum” delle comunità di San Pietro e di San Ciriaco insieme a quelle di Gesù Maestro in Tanca Marchese e di Nostra Signora di Bonaria in Marceddì.

La dicitura “in solidum”, contenuta nel Codice di Diritto Canonico, prevede che entrambi i presbiteri siano parroci con eguale responsabilità sulle comunità loro affidate. Don Andrea e don Mattia, pur non nascondendo un certo timore, hanno corrisposto con entusiasmo e generosità a questo mandato, memori dell’obbedienza dovuta alla Chiesa per mezzo del vescovo diocesano.

È la prima volta che in diocesi viene applicato questo modello pastorale, già sperimentato in altre zone d’Italia.

Venerdì 27 ottobre, nella parrocchiale di San Ciriaco, i fedeli di Terralba hanno accolto il vescovo e salutato con un caloroso applauso i neo parroci. I terralbesi hanno già potuto conoscere le doti umane e sacerdotali di don Mattia e di don Andrea che hanno servito, nello scorso anno, la parrocchia madre di San Pietro e la frazione di Marceddì. In particolare è stata apprezzata la sinergia tra i due, il loro entusiasmo in vari campi di apostolato e l’operato a favore dei giovani 

Articolo intero su Il Nuovo Cammino n.19-2023.

Roberto Lai

Lascia un commento

the Kick-ass Multipurpose WordPress Theme

© 2023 Fondazione Santa Mariaquas. Tutti i diritti riservati.

Avviso
Il sito è attualmente in versione beta